Facebook Twitter YouTube Google+
IT | EN

Artisti » Zangara Piergiorgio
 
Palermo, 1943
 
Lavori disponibili
 
           
Riceve i primi insegnamenti artistici dal padre, anch’egli pittore e restauratore; in seguito compie gli studi presso l’Istituto Statale d’Arte di Palermo. Dal 1965 al 2000 è docente di Disegno e Storia dell’Arte nelle scuole pubbliche.
 
Negli anni sessanta fa parte del gruppo artistico della libreria-galleria dell’editore Salvatore Fausto Flaccovio, venendo a contatto con i maggiori esponenti della cultura siciliana dell'epoca.
Nel 1972 è selezionato da Alberico Sala, Renzo Biason, Liliana Bartolon e Giancarlo Vigorelli per partecipare al “IV Premio Vasto”, riservato a 20 giovani pittori italiani.
 
Dopo le prime esperienze figurative la sua pittura si orienta sempre più verso forme geometriche ed essenziali che, con l’avvenuto trasferimento a Milano e la frequentazione di Arte Struktura, nel nuovo contesto culturale, si lega a regole logiche e costruttive.
L’apertura delle figure con tagli diagonali e con linee curve gli dà modo di trovare nuove dimensioni nel triangolo, nel rombo e nel cerchio. Con l’ormai impellente bisogno di liberare le immagini nello spazio, le figure geometriche tridimensionali trovano un’ulteriore possibilità di spingersi in alto e in basso, in linea retta e in diagonale, di coniugarsi in avanti e indietro su piani paralleli ed inclinati: un’opera dunque che si appropria dello spazio e ne diviene parte integrante, con l’evidente aspirazione alla realizzazione dell’opera ”totale”. I nuovi materiali utilizzati, come il plexiglas, l’alluminio e la plastica, gli consentono di approfondire esperienze luministiche e cinetiche con trasparenze, rifrazioni e con proiezioni di immagini virtuali.
Nel 1999 aderisce al Movimento Madí Internazionale e da allora ha sempre partecipato a tutte le manifestazioni indette in Italia ed all’estero a cui si rimanda cliccando qui.
 
Nel 2005 è invitato alla XXIX edizione della Biennale "Aldo Roncaglia" a San Felice sul Panaro (Modena) dove il critico Giorgio di Genova lo propone tra i "Dieci esempi dell'arte d'oggi". Nell'occasione la pinacoteca Comunale acquisisce una sua opera per la collezione permanente.
 
 
Intervista di Cristina Costanzo su Balloon: http://www.b-a-l-l-o-o-n.it/intervista-a-piergiorgio-zangara/
 
 
Esposizioni personali 
 
2017 
Conny Dietzschold Gallery, Sidney
Istituto Italiano di Cultura, Melbourne - Musa International, a cura di C. Costanzo
 
2016
Valmore studio d'arte, Vicenza (con Reale F. Frangi)
 
2014    
Terlizzi, Pinacoteca Michele de Napoli, con F. Cortese e R. F. Frangi
 
2013 
Ami-Kanoko Gallery, Osaka, Giappone                                            
Galleria Marelia, Bergamo
 
2007  
Galerie Orion, Parigi
MTA Madi Gallery, Györ,Ungheria
 
2005  
The Museum of Geometric and Madi Art, Dallas
Centro Culturale Sergio Valmaggi, Sesto San Giovanni, Milano
 
2001  
Galleria ScalArte, Verona
 
1993  
Galleria Studio d’Arte l’Ariete, Milano
 
1992  
Galleria Studio Aperto, Monza, Milano
 
1991  
Galleria Arte Struktura, Villa Casati, Cologno Monzese, Milano
 
1989  
Galleria Artespaziodieci, Bologna
 
1985  
Galleria Azienda Autonoma Turismo e Soggiorno, Menaggio, Como
 
1977  
Galleria Bottega d’arte Sant’Antonio, Imperia;
Galleria 14, Firenze.
 
1976  
Galleria Ai fiori chiari, Palermo
 
1974  
Galleria Flaccovio, Palermo
 
1973  
Galleria Etas, Monreale, Palermo
 
1972  
Galerie Vallombreuse, Biarritz, Francia;
Galleria L’incontro, Vicenza.
 
1971  
Galleria Al Voltone, Reggio Emilia;
Galleria L’Asterisco, Palermo.
 
1969  
Galleria Le Muse, Bologna;
Galleria del corso, Trapani.
 
1968  
Galleria Quadrifoglio, Palermo;
Galleria Centrozero delle Arti, Marsala, Trapani;
Galleria Casa varesina d’arte, Varese.
 
Esposizioni collettive (selezione)
 
2016
Sortir de sa reserve. Hommage aux donateurs: Une sélection d’œuvres de la collection du CIAC-Ville de Carros, Château, Carros; 
Arte Madi Internazionale, a cura di Franco Cortese, Pinacoteca Michele de Napoli, Terlizzi; 
Arte Struktura, 11 artisti cromoplastici inogettivi, a cura di Angelo Tappa, Borgo Arte, Borgomanero;
Madi Internazionale. Proiezioni di forme e di luci, a cura di Ciro Pirone, Castello Aragonese, Taranto; 
Periscopio sull’Arte Italiana. Gruppo Madi, a cura di Giorgio Di Genova e Enzo Le Pera, Castello Ducale, Corigliano Calabro
 
2015
Salón des Réalités Nouvelles 2015, Abstraction(s), Parc Floral, Parigi;
MADI. Petit format, a cura di Yumiko Kimura, Piergiorgio Zangara, MI Gallery, Osaka;
Generazioni a Confronto, a cura di Giorgio Di Genova, Palazzo Sforza Cesarini, Genzano di Roma; 
Modern art from the XX century / 20 Századi Modern Muvészet, a cura di Zsuzsa Dardai, Biksady Gallery, Budapest
 
2014 
Nemzetközi Mobil Madi Múzeum permanent, Collection Dárdai-Saxon, a cura di László
Papp, Palazzo del Comune, Vác, Ungheria; 
Sakae Hasegawa et Madi en Italie, a cura di Catherine Topall, Galerie Aller Simple –
Champlan, Francia;
Madi Super, a cura di Yumiko Kimura, Orie Art Gallery, Tokio, Giappone;
Premio Internazionale Limen Art 2014 – sezione Madi, Camera di Commercio, Vibo Valentia, Italia.

2013
Madi Collezione Permanente, a cura di Pinuccia Agostini, Museo Umbro Apollonio, 
San Martino di Lupari, Italia
Art Karlslue - Art Madi International, Stand Galeria Emilia Suciu Ettlingen, Karlsrue, Germania; 
Madi Univerzum: 20 éves a Mobil Madi Múzeum, a cura di Zsuzsa Dardai e Judith Csatlos, 
Kassák Múzeum, Budapest, Ungheria;
Colletions Madi  Rechnitzer a cura di János Rechnitzer, Galeria MTA, Györ, Ungheria;     
Mobile MADI Museum, permanent exposition”, a cura di Zsuzsa Dardai, Szechenyi Istvan
University, Györ, Ungheria; 
Paralleles, Biennale International d'Art Geometrique, a cura di Catherine Topall e Lélia
Mordoch, MJC, Palaiseau, Francia;
Salón des Réalités Nouvelles 2013, Abstraction(s), Parc Floral,  Parigi, Ungheria;
Segmento Complementarietà Madi Movimento Internazionale, a cura di Ciro Pirone,
Gallerie Art&Co, Caserta, Italia;
Carmelo Arden Quin / 1913 2010 & Madi Blanc et Noir, a cura di Catherine Topall,
Galerie Aller Simple, Champlan, Francia; 
Spazi,confini e territori, Collettiva a cura di Carlo Franza, Liceo Artistico Statale di Brera,
Spazio Laboratorio Arte Hajech, Milano, Italia;
Exibition Arte Contemporanea  Italia-Ungheria, a cura di István Ézsias e Saverio Cecere, 
A Bánki Donát  Galéria Universitas, Budapest, Italia;
GEOmetrie & 20 MMM, Socha a Objekt XVIII, a cura di Zsuzsa Dardai, Dom Umenia,
Bratislava, Slovacchia

2012
Arden Quin et le Mouvement Madi, 2° Expositions, a cura di Catherine Topall, MJC, Office de Turisme - Savigny sur Orge, Francia;
Salón des Réalités Nouvelles 2012, Abstraction(s), Parc Floral, Parigi, Francia;  
Madi "Oltre lo Spazio", a cura di Laura Bica e Daniela Brignone, Galleria Monteleone, Palermo, Italia;
Madi "Una Geometria Oltre le Regole", a cura di Paola Silvia Ubiali e Angelo Piazzoli,
Atelier del Tadini, Accademia Tadini, Lovere, Italia; 
Hommage à Vantongerloo av Madi, a cura di Johansson e Maj Olsen,Torsten Ridell, Catherine Topall,  C.C.I. Nattavaara Akademin, Sarvisvaara, Svezia;
Steli - Arcani Enigmi, a cura di Giancarlo Gabelli, Spazio Crispi, Milano, Italia

2011  
Lo stato dell’arte, a cura di Vittorio Sgarbi, Istituto Nazionale di Cultura, Padiglione Italia, 54ª Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, Viterbo;
Noir et Blanc Madi, Kanalidarte, Brescia;
Salon des Réalités Nouvelles, Parigi;
Conscience Polygonale, de Carmelo Arden Quin à Madi Contemporain, a cura di Catherine Topall e Alexandre de la Salle, CIAC, Centre International d’Art Contemporain, Château de Carros, Nizza;
Madi - Carmelo Arden Quin &Co., a cura di Jacques Sauvageot e Eric Morin, Musée d’Art et d’Historie, Cholet, Francia;
Geometrie di Luce, Quattordici Artisti del Movimento Madi Internazionale,a cura di Laura Bica, Palazzo della Vicaria, Trapani;
Madi Group, a cura di Pam Aitken, Factory 49, Marrickville, Sydney.
 
2010  
Noir et Blanc Madi, a cura di Paola Silvia Ubiali, Galleria Marelia, Spazio Arte Hangar Audi, Hotel Mercure, Bergamo;
Convergenze Geometriche, a cura di Enzo Battarra e Ciro Pirone, Reggia di Caserta, Caserta;
Mostra Permanente Movimento Madi Internazionale – Sala delle Eccellenze, a cura di Vittoria Coen, MAGI ‘900, Pieve di Cento, Bologna;
Madi, Buenos Aires Internacional, a cura di Sofia Müller e César López Osornio, Centro Cultural Borges, Buenos Aires;
Salon des Réalités Nouvelles, Parigi;
Cinq Artistes du Mouvement Madi International, a cura di Catherine Topall, Galerie Akié Arichi, Parigi;
Complementarietà Madi, a cura di Sofia Müller, Bolivar e Ciro Pirone, Castel dell’Ovo Napoli;
Galaxie des Artistes Madi: ouvres et sculptures récentes, a cura di CatherineTopall, Galerie Akié Arichi, Parigi;
Petit format Madi, a cura di Catherine Topall, Galerie Nouvellet, Parigi.
 
2009  
Madi - Oltre la geometria, a cura di Ciro Pirone, Galleria Al Blu di Prussia, Napoli;
Salon des Réalités Nouvelles, Parigi;
Exposition Bichrome Madi, a cura di Caterine Topall, Conservatoire des Arts, Montigny le Bretonneux, Francia;
Madi - Arte come invenzione, a cura di Paola Silvia Ubiali, Galleria Marelia, Bergamo;
Madi Internazionale, a cura di Valmore Zordan, Studio d’Arte Valmore, Vicenza
 
2008  
Internazionale Madi a Verona, a cura di Rosabianca Cinquetti e Maurizio Angiari, Spazio Arte Pisanello, Verona;
Teorie del Madi, a cura di Gabriella Brembati, Galleria Scoglio di Quarto, Milano;
Arte Madi Italia, a cura di Ciro Pirone, Galleria Spazio Arte, Napoli;
Madi Italia, a cura di Ciro Pirone,Galleria On art, Mondragone, Caserta;
6 artisti Madi a Biella, a cura di Gabriella Brembati, Palazzo Boglietti, Biella;
Mouvement Madi International, Buenos Aires 1946 - Paris 2008, Maison de l’Amérique Latine, Parigi;
P-AGE: Pécs - Ars Geometrica – Madi 2000, a cura di Zsuzsa Dardai, Pécs,Ungheria
 
2007  
Arte Madi Italia, a cura di Sara Campesan, Galleria 8+1, Venezia-Mestre;
Noir et Blanc, a cura di Michel Picoron, Centre Culturel de L’Arsenal, Maubeuge, Francia;
Noir et Blanc Madi, a cura di Catherine Topall, Orion Centre d’Art Géométrique, Parigi;
Triangle Madi, a cura di Catherine Topall, Orion Centre d’Art Géométrique, Parigi;
Salon Comparaisons 2007, Parigi;
Arte Madi, a cura di Ciro Pirone, Villa Savonarola, Portici, Napoli;
Madi 07, a cura di Catherine Topall, Valenciennes, Francia.
 
2006  
Madi Monochrome, Galerie Orion, Parigi, Francia e Galèria MTA, Gyor, Ungheria;
Mobile- Amovible – Complanal – Articulable – Variable, a cura di Catherine Topall e Zsuzsa Dardai, Orion Centre d’Art Géométrique, Paris, e Galèria MTA, Gyor,Ungheria;
Salon Comparaisons 2006, Parigi;
Festival SupreMADIsm, a cura di Zsuzsa Dardai, Museum of Modern Art, Mosca;
Arte Madi Internazionale, Spazio Lattuada, Milano.
 
2005  
Celebration of Geometric Art, a cura di Dorothy Masterson, Madi Museum and Gallery, Dallas;
MADI- dedicada a Carmelo Arden Quin, Centro Cultural –Eladio Alemán Sucre, Valencia, Venezuela;
XXIX Rassegna Biennale Aldo Roncaglia, San Felice sul Panaro, Modena.
 
2004  
Salon Comparaisons: l’Art Actuel, Espace Auteuil, Parigi;
Madi International, a cura di Catherine Topall, Orion Centre d’Art Géométrique, Parigi;
Mai en Cambrésis: L’abstraction Géometrique en fête, Berty,  Busigny,  Cambrai, Caudry, Francia;
Madi Out Of Frame, Durban Segnini Gallery, Miami;
Mouvement Madi International, a cura di Catherine Topall, Conservatoire des Arts, Montigny, Francia;
Arte Madi Italia – Movimento Internazionale, Galerie Mariño, Parigi;
Razionalità e Inconscio, a cura del Comune di Verona  e del Consolato Generale d’Italia a  Bengasi, Spazio espositivo ex macello, Verona;
Arte Madi, a cura della Fundación Borges, Buenos Aires.
 
2003  
MADI: Mozgás – Absztrakció - Dimenzió – Invenció, a cura di Zsuzsa Dardai, Millenáriskht, Budapest;
Arte Madi Italia, a cura di Ciro Pirone, Sito Monumentale di Santa Maria La Nova, Napoli;
Movimento Madi Internacional, a cura di César López Osornio, MACLA: Museo de Arte Contemporaneo Latino-Americano, La Plata;
Ouvres Madi, a cura di Bolivar e Joël Froment, Galerie Claude Dorval, Parigi.
 
2002  
Kassàk a Madi Nemzetkozi Muvèszeti Fesztivàl, a cura di Zsuzsa Dardai, Bratislava;
Salon Grands et Jeunes d’aujourd’hui 2002, Espace Auteuil, Parigi;
Arte Madi Italia: opere dal 1991 al 2002, a cura di Anna Canali, Museo Bargellini delle Generazioni Italiane del ‘900, Pieve di Cento, Bologna;
Madi Italia, a cura di Bolivar e Joël Froment, Galerie Claude Dorval, Parigi;
Arte Madi Italia, a cura di Anna Canali, Galleria Arte Struktura, Milano;
ItaliaanseMadi, a cura di Anna De Joungh-Vemeulen, Mondriaanhuis Museum, Amersfoort, Olanda
 
2001  
Salon Grands et Jeunes d’aujourd’hui 2001, École Nationale Supérieure de Beaux-Arts, Parigi;
Arte Madi Freie Geometrie, a cura di Saverio Cecere, Galerie Emilia Suciu, Ettlingen, Germania;
Madi Plasztika SkbanTarben, a cura di Zsuzsa Dardai e Júlianna Tökés, Feny Galeria, Budapest;
Madi: Movimento, Astrazione, Dimensione, Invenzione, a cura di Saverio Cecere, Villa Bruno, San Giorgio a Cremano, Napoli;
Constellations, a cura di Catherine Topall, Orion Centre d’Art Géométrique, Parigi;
Art Concret, Mondriaanhuis Museum, Amesrfoort, Olanda.
 
2000  
MADI all’alba del terzo millennio, a cura di Saverio Cecere, Villa Reale di Portici, Napoli;
Arte BA 2000, a cura di Anna Canali, Buenos Aires;
Italia – Argentina / Argentina – Italia: l’Arte costruita per un mondo Costruttivo, a cura di Anna Canali, Galleria Arte Struktura, Milano;
Salon d’Automne 2000, Parigi;
Madi: l’Art Géometrique, Château de Morsang, Morsang-sur-Orge, Francia.
 
1999  
Hommage de MADI à Gorin, a cura di Jean Branchet, Château de la Groulais, Blain, Francia;
Da MADI a MADI, a cura di Anna Canali ed Emma Zanella Manara, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate, Varese.
 
1994  
Kostruito ’94 –’95, a cura di Anna Canali, Arte Struktura e Associazione Culturale Satura, Genova, Livorno
 
1993  
99 idee per l’arte / l’Arte costruisce l’Europa: Costruttivismo, Concretismo, Cinevisualismo Internazionale, opere di sintesi nel formato 20x20, a cura di Anna Canali, Bucarest, Città della Pieve, Omegna, Trieste;
Kostruito ’94, a cura di Anna Canali, Galleria Arte Struktura, Lonato del Garda, Brescia, Milano.
 
1991  
20 anni di una Galleria di Tendenza: Pionieri, Protagonisti, Prosecutori del Costruttivismo, Concretismo e Cinevisualismo Internazionale, a cura di Anna Canali, Galleria Arte Struktura, Milano
 
1990  
Costruttivismo, Concretismo, Cinevisualismo Internazionale per l’unificazione europea nel formato 20x20, a cura di Anna Canali, Zurigo, Bachenbülach, Sesto S. Giovanni, Milano
 
1989  
Costruttivismo, Concretismo, Cinevisualismo Internazionale per l’unificazione europea nel formato 20x20,  a cura di Anna Canali, Galleria Arte Struktura, Milano
 
1984  
Artexpo Tokyo’85, Laforet Museum, Tokyo
 
1982  
Premio nazionale d’arte contemporanea itinerante -Padre Kolbe: l’olocausto(1982-1985), Carini, Palermo, Enna, Messina, Comiso, Assisi, Padova, Bologna, Caltagirone, Noto, Marineo, Alcamo, Roma, Varsavia, Niepokalanow, Gdansk, Kraków, Lussemburgo;
Mostra Nazionale Arti Visive - Premio Pier Santi Mattarella, Palermo;
Artexpo Dallas Market Hall, Dallas.
 
1980  
Premio Internazionale Lario per l’incisione ed il disegno, Como
 
1979  
Premio Internazionale di Pittura, Scultura e Grafica - Il pennello d’oro, Corno Giovine, Lodi;
2° Concorso Nazionale di Pittura, Scultura e Grafica Città di Cervia, Cervia, Ravenna.
 
1978  
Premio Internazionale di Pittura, Grafica e Ricerca Lario, Como
 
1977  
Premio Internazionale di Pittura, Scultura e Grafica Torre d’Ansperto, Milano;
Mostra Nazionale d’Arte - Premio 9° Salerniana, Erice, Trapani.
 
1976  
Mostra Nazionale -Città di Ciuffenna, Loro Ciuffenna, Arezzo
 
1975  
Mostra Nazionale d’Arte Contemporanea - Premio città di Salemi, Salemi, Trapani
 
1974  
2° Concorso Nazionale di Pittura Biennale Città di Soresina, Soresina, Cremona
 
1973  
15° Premio Nazionale di Pittura Figurativa Vasto, Vasto, Chieti;
Premio Internazionale di Pittura del Lago Maggiore, Lesa, Novara.
 
1972  
5° Premio Internazionale Cadorago Lario, Como;
Mostra Nazionale 4° Premio Grottammare, Grottammare, Ascoli Piceno
 
1971  
Concorso Internazionale d’Arte -Città di Cattolica, Cattolica, Rimini
 
1970  
Pittura murale, Ustica, Palermo;
Mostra Nazionale di Arti Figurative Città di Asti, Asti.
 
1969  
5° Premio Nazionale Corciano: pittura e grafica, Corciano, Perugia
 
1966  
Premio Nazionale Centrozero delle Arti, Marsala
 
1965  
Mostra Nazionale Premio Chiodo d’oro, Galleria Il Chiodo, Palermo;
3° Mostra Nazionale d’Arte Contemporanea Premio Adragna Carboj, Sambuca di Sicilia, Agrigento;
Mostra Nazionale Premio Leone Dehon, Bologna, Padova, Roma
 
1964  
Mostra del Piccolo Dipinto Italiano, Tunisi;
Biennale Nazionale d’Arte Sacra contemporanea, Premio Volkswagen, Bologna;
Premio Nazionale Sulmona delle Arti, Sulmona, L’Aquila
 
1963  
Mostra Internazionale il Piccolo Dipinto, Palermo;
Mostra Nazionale del Piccolo Formato, Campo di Giove, L’Aquila.
 
Musei e collezioni pubbliche
 
MA.GA, Museo Arte di Gallarate ,Varese;
MACLA, Museo de Arte Contemporaneo Latinoamericano, La  Plata, Argentina;
MAGI ‘900, Museo Delle Eccellenze, Pieve di Cento, Bologna;
Museo Civico di San Felice sul Panaro, Modena;
The Museum of Geometric and Madi Art, Dallas;
Mobil Madi Muzeum, Budapest;
Satoru Sato Art Museum, Tome, Giappone;
Madi Museu, Sobral, Brasile;
Mondriaanhuis Museum, Amersfoort, Olanda;
Musée du Château, Carros, Nizza;
Museo Parisi-Valle, Maccagno, Varese;
Museo Accademia Tadini di Belle Arti, Lovere, Bergamo;
Musée d’Art et d’Histoire, Cholet, Francia;
Museo Umbro Apollonio, San Martino di Lupari, Padova;
Museum, Museo degli artisti siciliani, Bagheria, Palermo;
Contemporary Art Center G. Bonomi Light for You, Lumezzane, Brescia.
 
Premiere Classe