Facebook Twitter YouTube Google+
IT | EN

Artisti » Cano
 
Milano, 1976
 
Lavori disponibili
 
Cano è lo pseudonimo di Raffaello Canu, personaggio pubblico con due carriere, quella di artista visuale (Cano) e di rapper (Caneda). Per la discografia si rimanda a Wikipedia_Caneda
 
Biografia
 
Cano frequenta il liceo artistico e si laurea presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Fin da giovane, parallelamente agli studi, dipinge per le strade, sui muri, treni, banchine e tunnel della metropolitana di Milano.
Dà inizio alla sua attività realizzando lavori di tipo scenografico su commissione di varie aziende (tra le altre: IBM, Perugina, American Apparel), per poi approdare alla dimensione della tela.
Nel 2006 realizza un action paint su tela con il famoso artista Sharp di New York, alla My Own Gallery di Milano. Nello stesso anno crea un’istallazione per M.O.R.E., la Fiera dell’Oro di Milano
e partecipa alla mostra “My Name Is” alla Triennale (Milano).
Nel 2007 espone al PAC, il Padiglione d’Arte Contemporanea (Milano), per la mostra “Street Art, Sweet Art” insieme a street artist come Blu, e alla Fiera d’Arte di Parma; Sempre a Milano,
espone alla mostra “Decontamination”, all’interno dello spazio espositivo del Nhow Hotel.
Nello stesso anno, partecipa alla manifestazione “Muralia”, su iniziativa del Comune di Benevento, realizzando un dipinto su muro e progetta una maglietta per la collezione 2007 della marca di abbigliamento Quicksilver Europa.
Nel 2008 espone al Museo di Benevento (Palazzo Paolo V), al MAC, Museu de Arte Contemporânea (San Paolo, Brasile) e alla mostra “Street Art” del Circolo Cultural Recoleta di Buenos Aires, in Argentina.
Vengono inoltre selezionate due sue opere per “Chesa Violeta” a St. Moritz e realizza una tela di 4mx4m per la mostra “Sold Out” a Limbiate (Milano).
Nel 2009 vengono scelte due sue opere per la collezione Giacomini. Nello stesso anno le sue opere murarie vengono pubblicate nel leggendario volume “All City Writers”,
opera di riferimento per il fenomeno del writing metropolitano e dell’aerosol art. Sempre nel 2009 tiene una conferenza sul suo lavoro alla Syracuse University di Firenze.
Nel 2010 espone alla Bergamo Arte Fiera e realizza un’opera muraria di 40mx9m, commissionatagli da un collezionista. 
Nel 2011 realizza gli interni dello storico ristorante milanese “L’assassino” ed esegue una paint performance su vetro di 20mq per il brand "Audace". Partecipa inoltre alla 54a Biennale di Venezia.
Nel 2013 crea la linea “Oz Line”.
Nel 2014 partecipa alla mostra "Abiti da lavoro" alla Triennale di Milano, portando una nuova opera della “Oz Line”.
Nel 2016 partecipa alla collettiva WORKWEAR insieme a stilisti del  calibro di Vivienne Westwood, Angela Missoni, Antonio Marras, Angelo Fiorucci e altri nomi dell'alta moda
alla Anna Maria and Stephen Kellen Gallery in New York City e presso il Center Space Columbia College in Chicago.
Nel 2017 espone al C.D.I. di Montréal e al Artport Gallery di Toronto.
Nello stesso anno viene inserito nell'inserto economico del corriere della sera tra i 305 artisti del 2017.
Nel 2018 realizza il trittico "MARY SHELLEY PROJECT" e pubblica il video "CANO IN BUSHWICK" diretto dal regista Fabrizio Conte.
Nel 2019 partecipa alla mostra collettiva "The Others" presso la Galleria Marelia
 
 
Esposizioni
 
2006 “My Own Gallery” (live painting), Milan  (Italy)
 
2006 "My Name Is" (live painting), Milan  (Italy) 
 
2006 M.O.R.E. (installation), Milan  (Italy)
 
2007 "Street Art Sweet Art" (collective), P.A.C.  Milan  (Italy)
 
2007 Arte Fiera Parma (fair), Parma (Italy)
 
2007 Avant Garden Gallery, Milan (Italy)
 
2007 Decontamination (collective), Milan (Italy)
 
2007 Muralia  (live painting), Benevento (Italy)
 
2008 Museo Paolo V (collettive), Benevento (Italy)
 
2008 MAC (collective), Sao Paulo (Brazil)
 
2008 Chesa Violeta (private collection), S. Moritz (Swizzerland)
 
2008 "Sold out" Event Art Show (collective), Milan (Italy)
 
2008 Circolo Cultural Museo de la Recoleta (collective), Buenos Aires (Argentina)
 
2009 Syracuse University (retrospective), Firenze (Italy)
 
2010 Arte fiera Bergamo (fair), Bergamo (Italy)
 
2010 "San Giorgio" (installation), Lago D'Orta (Italy)
 
2011 L’assassino (installation), Milan (Italy)
 
2011 Biennale di Venezia Padiglione Italia, Venice (Italy)
 
2011 "White" for Audace brand (installation), Milan (Italy)
 
2013 "OZ" Fetishism in Fashion line (installation), Milan (Italy)
 
2014 "Abiti da lavoro" Triennale di Milano (collective), Milan (Italy)
 
2016 Anna Maria and Stephen Kellen Gallery (collective), New York (USA)               
 
2016 Center Space of Columbia College (collective), Chicago (USA)
 
2017 C.D.I. (collective), Montrèal (Canada) 
 
2017 Artport Gallery (collective), Toronto (Canada)      
 
2018  Mary Shelley Project (installation), Milan (Italy)
 
2018 "Cano in Bushwick" (installation), New York (USA)
 
2019  The Others (collective), Bergamo (Italy)  

 

 

 
Premiere Classe